Germania

Dormire e mangiare in Baviera

19 ottobre 2014

Durante il mio viaggio in Baviera, di ritorno da Monaco, ho fatto tappa a Füssen, estremo sud della Germania, per visitare i famosi castelli di Neuschwanstein e Hohenschwangau; come vi spiego nel post a loro dedicato, la visita è lunga e impegnativa, per cui abbiamo deciso di trascorrere una notte in zona.

Abbiamo scelto di raggiungere la vicina Austria e in particolare Lechaschau, frazione di Reutte, nel tirolo austriaco, affascinati da questo hotel a gestione familiare. Si tratta del Romantik Krone, un nido di pace e gusto tra montagne e laghi dalle acque cristalline.

romantik

Le camere sono spaziose, dotate di tutti i comfort. Sui balconcini in legno poi, ci sono tanti vasi di fiori colorati e profumati: una vera casa di montagna! Un sogno.

La vista dalle stanze del Romantik Krone

La vista dalle stanze del Romantik Krone

Mentre gustavamo la nostra abbondante e varia colazione, abbiamo scoperto che lo stesso Hotel organizza attività di varia natura, visite guidate, gite a piedi ed in bicicletta ed escursioni alpine. Le cose da fare e da vedere non mancano, in ogni stagione dell’anno; noi purtroppo non avevamo abbastanza tempo, e quindi non abbiamo provato nessuna di queste attività.

hotel

Abbiamo invece provato ed amato la cucina del ristorante del Romantik Krone, assolutamente perfetta! Così come l’ambiente, raccolto, caldo e curato in ogni minimo dettaglio. Unica pecca, il menu non tradotto. Ma il personale è stato davvero gentile e disponibile e alla fine siamo riusciti a capire le diverse proposte e scegliere: il gulash e la carne di cervo con mostarde e marmellate erano davvero divini! Peccato non aver scattato delle foto in quell’occasione.

La seconda sera ci siamo spostatati di nuovo a Füssen per vedere la cittadina e scattare qualche foto. Purtroppo era tardi e non siamo riusciti a visitare il castello Hohes Schloss (il Castello alto), uno dei più antichi e meglio conservati esempi di architettura tardo gotica, e le due pinacoteche ad esso annesse. Doveva davvero valerne la pena!

io

Fussen

Nonostante fosse metà agosto le temperature erano abbastanza basse e la pioggia non ci ha dato tregua. Abbiamo comunque fatto un giro nella piazza centrale, ammirato gli onnipresenti palazzi affrescati, fino a che non è arrivata l’ora di cena. A questo punto abbiamo scelto un localino tipico proprio a due passi dalla piazza: il Franziskanerstüberl.

Attirati dal nome che ricorda la famosa birra tedesca che tanto amiamo, entriamo in un locale raccolto e caratteristico dove servono cucina bavarese, zuppe, würstel e stinchi di maiale cotti nella birra. Da provare!

pub

L’ambiente è informale con i tavoli in legno che spesso vengono condivisi da più gruppi di ospiti, cosa abbastanza frequente anche nelle numerose e splendide birrerie di Monaco. A conclusione della serata, un delizioso strudel di mele mi fa amare ancora di più questa terra che mi ha regalato infinite emozioni e che spero di rivivere presto!

strudel

 

 

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply Castelli della Baviera: un giorno da favola | Viaggi del taccuino 7 luglio 2016 at 22:45

    […] una notte ristoratrice in terra d’Austria, in un delizioso albergo di Reutte, ci spostiamo di pochi chilometri oltre il confine con la Germania, per raggiungere il grande […]

  • Leave a Reply

    Su questo sito utilizziamo i cookies tecnici di Analitycs. Cliccando sul pulsante Accetto permetterai il loro utilizzo. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi