Francia

Saint Germain des Prés: deliziosa Parigi

29 gennaio 2015

A metà strada tra l’Ilè de la Citè e il Quartiere Latino, nel 6° arrondissement, si estende Saint Germain des Prés, uno dei quartieri più caratteristici di Parigi, con i suoi caffè all’aperto, le sue gallerie d’arte, i suoi tipici bistrot.

Quando mi capita di pensare a Parigi, come prima cosa torno con la memoria nel piccolo giardino alle spalle della meravigliosa chiesa di St-Germain-des-Prés, la più antica di tutta la città.

IMG_1993

IMG_2018

Questo luogo ha un posto speciale nel mio cuore, un po’ come Montmartre, i suoi artisti e la vista meravigliosa su tutta Parigi.

St-Germain-des-Prés è luogo di pace in cui ritirarsi per staccare dai ritmi frenetici di un viaggio a Parigi, quando in pochi giorni si ha la voglia, per non dire la pretesa, di vedere il più possibile, e si finisce per crollare. Qui si può davvero rinascere, seduti al tavolo di un bar, a leggere un libro o studiare le persone che camminano per le vie di questo delizioso quartiere.

Saint German

Un vicolo del quartiere Saint German, Parigi (PH: Pinterest)

Café de Flore

Café de Flore, Parigi. (PH: Pinterest)

Tra i bar più famosi non potete perdere il Café de Flore (172 Boulevard Saint-Germain) frequentato dal grande Jean-Paul Sartre; è proprio in queste vie d’altronde che anche durante la guerra e l’occupazione si riunivano gli intellettuali francesi come come Boris Vian, Jean-Paul Sartre e Simone de Beauvoir.

Se siete appassionati di arte, potreste poi fare una sosta nel Musée Delacroix, per scoprire i luoghi dove lo scrittore ha vissuto e lavorato.

 IMG_2104

giardini

Infine passeggiando per le stradine labirintiche del quartiere di Saint German è possibile raggiungere i Giardini di Lussemburgo e da qui il Quartiere Latino con il maestoso Pantheon o imbattervi nella fontana Saint-Michel, luogo d’incontro dei parigini, che occupa un’intera parete tra boulevard Saint-Michel e piazza Saint-André-des-Arts.

3fc5d7e794a44faa052077ede8af7206

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply Elisa - TripVillage 29 gennaio 2015 at 23:29

    Erika ❤️ é da tanto che ho voglia di tornare a Parigi! Grazie *.*

    • Reply Viaggi del taccuino | Erikamelie 30 gennaio 2015 at 13:33

      Eliiiiii. Anche io. Ci sono stata a 19 anni, primo viaggio con il mio fidanzato storico. E’ stato bellissimo, ma mi sono persa molte cose… non avevo lo stesso spirito, la stessa attenzione e la stessa passione di oggi. E’ tempo di tornare 🙂

  • Reply Manuela 30 gennaio 2015 at 15:50

    Quando leggo Parigi, già mi brillano gli occhi. E’ una delle mie città preferite, sai? 🙂
    Bellissimo questo post!

    • Reply Viaggi del taccuino | Erikamelie 31 gennaio 2015 at 14:54

      Manu!!! Si, ricordo i tuoi post sull’ultimo, romantico, viaggio a Parigi *.*
      A me capitò quasi per caso, ormai tanti anni fa… ma alla fine mi ha stregata! Vorrei tornare a vederla con gli occhi di donna! Chissà 🙂

  • Reply Monica I Viaggi di Monique 30 gennaio 2015 at 17:00

    Un luogo che amo della “mia” Parigi in cui tra poco tornerò per l’ennesima volta…adoro passeggiare qui, sembra di essere “sospesi” nel tempo e mi faccio rapire da negozietti vintage (ce nè uno di bijoux davvero carino), e dalle deliziose creperie. Non vedo l’ora di essere li, tra poco 😉 grazie per avermi fatto sognare un pochino. Monica

    • Reply Viaggi del taccuino | Erikamelie 31 gennaio 2015 at 15:00

      Ciao Monica! Grazie di esser passata. 🙂
      Ho dei bei ricordi di Parigi, anche se ci sono stata una sola volta; spero di tornarci, e visto che sei un’esperta della città, ti chiederò sicuramente qualche consiglio. Intanto seguirò il tuo viaggio 🙂
      Un abbraccio.
      Erika

  • Reply lorenzo 29 marzo 2016 at 12:19

    Ciao Erika, ti ringrazio per averti fatto vedere Parigi con il cuore, ho trascorso 4 giorni intensi, ho visitato la chiesa più antica della città, e anche la stradina molto caratteristica che hai pubblicato… fantastica.
    Grazie e ti seguirò sempre.

    • Reply Erika Francola 30 marzo 2016 at 10:47

      Ciao Lorenzo, grazie a te per questo commento.
      Parigi è magica, spero di tornarci presto 🙂

  • Reply Sabrina 20 giugno 2016 at 16:55

    Non mi stanco mai di leggere delle stradine Parigine, ci tornerei sempre molto volentieri! 🙂

  • Reply lorenzo 30 marzo 2017 at 14:43

    ciao sono stato a Parigi due volte negli ultimi 2 anni e ci ritornerei di corsa.
    Ho visitato la chiesa con giardino che tanto a te piace, la vietta con i ciottoli, ho bevuto un caffè al cafè de flore,mi nson buttato nel prato dei giardini di lussemburgo, ho girato il quartiere latino fino ad arrivare al louvre, ho cenato al ristorante “vai piano” alla defence con veduta notturna su parigi…. che dire sono innamorato folle di questa città, e tu Erika sei mia complice… bravvissima

    • Reply Erika Francola 30 marzo 2017 at 21:54

      Ciao Lorenzo, grazie mille per questo commento e per avermi fatto ricordare della meravigliosa Parigi!
      Un saluto,
      Erika

  • Reply Bali Bagus 25 giugno 2017 at 12:36

    Che atmosfere magiche… che belle foto. Grazie!

  • Leave a Reply

    Su questo sito utilizziamo i cookies tecnici di Analitycs. Cliccando sul pulsante Accetto permetterai il loro utilizzo. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi