On the road

3 settimane in Canada: cosa vedere?

11 marzo 2016
Canada

E così ci siamo quasi. Tra meno di tre mesi saremo su un volo direzione Montreal.

Non è stato facile scegliere la meta per la nostra luna di miele. Uno magari ci pensa tutta una vita, ma poi quando sei lì, decidere non è affatto semplice.

Metteteci pure che noi abbiamo deciso di sposarci dopo pochi mesi che stavamo insieme e che abbiamo avuto la conferma delle ferie solo un mese fa e allora tutto diventa ancora più complicato.

Ci sono infatti mille considerazioni da fare e la consapevolezza che difficilmente, almeno a breve termine, si avranno altre tre settimane consecutive da dedicare ad un viaggio.

Abbiamo escluso l’Asia perché giugno a quanto pare non è il periodo più indicato per visitarla e abbiamo alla fine, a malincuore, escluso il Perù perché il modo in cui volevamo scoprirlo era forse troppo impegnativo per un viaggio di nozze.

Non che la meta prescelta e il tipo di viaggio programmato sia rilassante, ma sicuramente più libero per orari e spostamenti.

E così saranno 20 giorni di Canada, dall’est all’ovest.  Continue Reading…

Sardegna

5 luoghi da non perdere nel nord della Sardegna

7 marzo 2016
Castelsardo

La scorsa settimana vi ho raccontato del mio strano rapporto con il mare, e oggi, complice qualche foto riemersa dagli scatoloni di un trasloco ormai alle porte, mi è tornata alla mente l’unica vacanza al mare, vissuta con gli amici anni fa, sulle bellissime spiagge della Sardegna.

Ricordo ancora la traversata notturna in traghetto, il vento che ti sconvolge i capelli, l’alba, le lunghe spiagge e le piccole calette, l’accento pungente dei sardi, la loro cucina e le loro tradizioni uniche.  Continue Reading…

Lazio, mytuscia

Calcata, piccolo borgo incantato della Tuscia

3 marzo 2016
DSC_0277 - Copia

La Tuscia è la terra del tufo, e proprio su uno sperone di Tufo sorge il borgo di Calcata, fatto di case arroccate, finestrelle colorate e botteghe che custodiscono profumi di tempi antichi.

A metà strada tra Roma e Viterbo, Calcata è un piccolo borgo incantato, un luogo magico, che molti artisti hanno scelto come loro residenza. Passeggiando tra i vicoli stretti, chiusi da piccoli muretti e impervie discese che guardano verso gli speroni rocciosi e il verde circostante, ci si imbatte in insegne sempre nuove, di negozi originali, gallerie personali, piccole botteghe artigiane. Continue Reading…

Lazio, mytuscia

Serendipity: come da un tweet è nato il mio lavoro per MyTuscia

29 febbraio 2016

Avete presente il termine “Serendipity”? Esatto, proprio quello del film con Kate Beckinsale e John Cusack… ecco io questa parola avrei voglia di tatuarmela sulla pelle da quanto la sento mia.

Sì, perché sono anni ormai che tutte le cose belle mi accadono così, per caso, senza che io le stia realmente cercando, in maniera improvvisa e per questo ancora più sorprendente e speciale.

Mi è capitato con Luca, che in un periodo in cui non volevo saperne nulla di uomini e responsabilità, è saltato fuori dai commenti di Instagram e mi ha cambiato la vita, tanto che a giugno, a distanza di 11 mesi dal nostro primo incontro, ci sposeremo!

Ed è capitato con un progetto che da subito ho amato: quello di MyTuscia, il nuovo portale di promozione turistica della Tuscia per il quale attualmente sono Social Media Manager e Content Editor (il che, detto in parole povere, vuol dire che scrivo i testi per il sito, il blog e i social). Continue Reading…

Riflessioni

Un sogno lungo una vita: la Sicilia che vorrei

29 febbraio 2016
Trapani, Saline

“Sicilia!” Pronuncio queste 7 lettere e la testa si riempie di immagini, di profumi, di colori che ho sognato, immaginato e visto mille volte su siti e guide senza mai poterli vivere in prima persona.

La Sicilia è il mio viaggio mancato, il viaggio agognato, il viaggio organizzato per ben tre volte e mai compiuto.

E se è vero che l’attesa aumenta il desiderio io della Sicilia sono ormai follemente innamorata senza nemmeno averne mai calpestato la terra o essermi bagnata nelle sue acque limpide. Continue Reading…

Riflessioni

Io e il mare: che tipo da spiaggia sono?

23 febbraio 2016
Una delle spiagge di Vieste

Il mare mi affascina da sempre, eppure c’è qualcosa che mi tiene lontano da lui.

Sarà per la mia pelle chiarissima che ha bisogno di strati su strati di crema e che nonostante tutto finisce per arrossarsi, sarà perché io di stare ferma al sole proprio non sono capace, fatto sta che sono anni (davvero tanti!) che non faccio un viaggio in una località di mare.

Anche quando si è trattato di scegliere il viaggio di nozze, complice anche il mio futuro marito, abbiamo dirottato su altre mete, su uno di quegli on the road che ci piacciono tanto.

Ma l’idea del mare è rimasta e il prossimo agosto vorrei finalmente prendermi del tempo per riallacciare questo rapporto tra me e quelle immense, bellissime distese di blu.

Perché se fino a poco tempo fa non ci pensavo proprio, ora il mare, sì, proprio lui, comincia a mancarmi. Continue Reading…

Riflessioni, Senza categoria

Travel Dreams: del viaggio più importante di questo 2016

12 febbraio 2016
Thousands Island

Arrivo in ritardo e con un post sui generis.

Il primo mese dell’anno per me è sempre stato un mese di assestamento, in cui faccio i conti con l’anno appena trascorso e cerco di pianificare quello nuovo.

E in effetti lo è stato anche quest’anno. Non ho scritto sul blog, nemmeno dei buoni propositi di viaggio per il nuovo anno come invece avevo fatto all’inizio del 2015; piuttosto ho lavorato dietro le quinte, ho messo in piedi diversi progetti, deciso come muovermi nei mesi futuri.

Ma l’inizio dell’anno è stato anche pienissimo di cose da fare, di decisioni da prendere. Perché quest’anno non ci sono solo tanti sogni da coltivare ma progetti concreti da realizzare con cura e dedizione. 

Meno di un anno fa riflettevo sull’andare o restare, su cosa fare della mia vita. Poi è arrivato Luca e tutto è cambiato. Continue Reading…

Irlanda, Riflessioni

Il castello di Malahide e una proposta che ti cambia la vita

10 dicembre 2015
malahide

L’Irlanda, se vi è capitato di leggermi lo sapete, è uno dei Paesi che amo di più. 

La sento da sempre un po’ mia, con i suoi colori, la sua ospitalità, il suo cielo senza fine e il forte vento che viene dall’oceano.

Dopo mesi di silenzio torno a scrivere e lo faccio proprio da lei. Da un luogo che mi rimarrà per sempre nel cuore, non solo per la sua bellezza ma anche e soprattutto per il momento indimenticabile che mi (ci) ha regalato. Continue Reading…

Riflessioni

Dell’autunno, di buoni propositi e di frutti da raccogliere

22 settembre 2015
DSC_3241

L’autunno è la stagione più dolce, e quello che perdiamo in fiori lo guadagniamo in frutti. (Samuel Butler)

Benvenuta alla mia stagione preferita. A quella in cui sono nata e che ogni volta accolgo come fosse un capodanno. Un nuovo inizio.

Settembre è il mese dell’elaborazione; l’estate scivola via e io mi ritrovo a fare bilanci e mettere nero su bianco i buoni propositi per il futuro.

Ho promesso a me stessa di essere meno severa nei miei confronti, di volermi più bene. Ho promesso a me stessa di dedicare al mio lavoro il giusto tempo, senza sottrarne troppo alle mie passioni e a chi mi sta accanto.

Perché piano piano capisco quali sono le mie priorità e voglio coltivarle e coccolarle come giusto che sia.

E così ho deciso di sorridere di più, di vestire meno di nero, di tornare a scrivere cose che terrò solo per me e di fare viaggi anche solo per fotografare volti e scene di vita che è la cosa che mi piace di più e della quale mi dimentico sempre troppo spesso.

Ho fatto una lista infinita di buoni propositi, tra cui c’è anche la sempre rimandata dieta… E ora eccomi qui.

Ad attendere ottobre come si attende il primo giorno dell’anno, il ritorno ad un nido sicuro. Il cuore pieno di fascino dell’autunno, che ti abbraccia e ti porta dritta dritta verso nuovi orizzonti.

E allora benvenuto a lui.

DSC_3217
Ai colori che ti scaldano il cuore, all’aria della mattina che ti fa arricciare il naso mentre sei a correre al parco, alle tazze di tè alla cannella tra le mani… a un autunno in cui raccogliere frutti e realizzare sogni.

Perché se questa estate è servita per la semina ora è tempo di iniziare a raccogliere i risultati e a mettere nuove basi per progetti più grandi, per un inverno e un nuovo anno che so già porteranno grandi novità da queste parti.

Per ora non voglio dire altro. Ci sono cose che vanno sedimentate, assaporate; c’è di mezzo la scaramanzia e la voglia, per una volta, di voler prima vivere e poi raccontare.

Voglio vivere a pieno questo autunno. Tanti lavori da portare a termine, tanti viaggi da fare, luoghi da esplorare,

Intanto prendo una dei miei amati foulard colorati e vado a vivermi uno dei primi tramonti d’autunno. Il cielo è limpido, l’aria stasera è più frizzante e a me viene da sorridere.

Irlanda, Senza categoria

Newgrange, un viaggio magico indietro nel tempo

14 settembre 2015
Irlanda290firma

Uno dei miei sogni sin da ragazzino era quello di poter visitare il sito megalitico più bello, enigmatico, fantastico e decisamente intrigante di Newgrange, in Irlanda e quest’anno, insieme ad Erika, ci sono riuscito.

Questa tomba monumentale a corridoio risale al 3200 a.C, oltre 5000 anni fa, più antica di Stonehenge.

La pietra posta all’ingresso è di incredibile manifattura e bellezza; su di essa vi sono scolpiti numerosi triskel, simbolo molto potente per l’antica cultura pagano – nordica.

Delimitato da 97 pietre perimetrali, con un diametro di 75 metri ed un peso pari a 200.000 tonnellate, nel 1993 è stato dichiarato patrimonio mondiale UNESCO. Continue Reading…