Veneto

Portobuffole’: piccolo gioiello del Trevigiano

13 gennaio 2015

Portobuffolè è un piccolissimo borgo veneto al quale si accede attraverso un ponte che immetteva alla Porta Trevisana, distrutta all’inizio del Novecento. Da qui si giunge subito nel cuore del borgo, in Piazza Beccaro; da qui camminando sui vicoli di ciottoli si costeggiano palazzi affrescati e ordinati porticati, vecchie locande e  la zona dell’antico ghetto ebraico. 

Su tutte brilla Casa Gaia, una dimora trecentesca, appartenente a Gaia da Camino, che qui visse durante il periodo cortese, nel corso del 1300. Poco oltre si scorge la Torre Comunale, l’unica torre rimasta, delle sette iniziali che circondavano la cittadina. 

Portobuffolè è uno dei nove comuni veneti a poter vantare la Bandiera Arancione del Touring Club,il marchio turistico che riconosce valore e invita alla conoscenza di piccoli borghi del nostro entroterra. Io ho avuto modo di scoprirlo, un po’ per caso, durante il blogtour #PiaveLive dello scorso ottobre. Se vi trovate nella Marca Trevigiana, nella terra del buon vino e dell’ospitalità, ricordatevi di fare una sosta a Portobuffolè, anche solo per respirare un’atmosfera e un silenzio al quale ormai non siamo più abituati. 

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply Martina 13 gennaio 2015 at 17:02

    Portobuffolè è vicinissimo a dove abito e mi capita di andarci spesso. Un gioiellino 🙂

    • Reply Viaggi del taccuino | Erikamelie 13 gennaio 2015 at 17:15

      Ciao Martina! Si, ricordo di aver visto le indicazioni per la tua cittadina… che peccato non esserci incontrate! Ci rifaremo presto, il Veneto mi affascina sempre e si, questo borgo è davvero un gioiellino!

  • Reply Serena @ BlackCatSouvenirs 15 gennaio 2015 at 14:19

    che meraviglia!! Non lo conoscevo, mi piacerebbe molto visitarlo.

  • Reply Giulia - Korowai 17 febbraio 2015 at 13:21

    Non ho ancora visitato questo borgo nel cuore del Veneto, devo rimediare al più presto!

    • Reply Viaggi del taccuino | Erikamelie 18 febbraio 2015 at 13:47

      Ciao Giulia, è un piccolissimo gioiellino, ma merita davvero una sosta! E poi c’è un silenzio… 🙂
      Grazie di esser passata!

    Leave a Reply

    Su questo sito utilizziamo i cookies tecnici di Analitycs. Cliccando sul pulsante Accetto permetterai il loro utilizzo. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi