Francia

La Basilica di Notre Dame de la Garde a Marsiglia

15 ottobre 2014
Notre Dame de la Garde

Notre Dame de la Garde è senza alcun dubbio il simbolo di Marsiglia, protegge i marinai e i marsigliesi tutti ed è una tappa che non può mancare durante un viaggio nel famoso porto francese, soprattutto perchè dall’alto della sua collina si gode di un panorama a 360° sull’interà città.

Notre Dame de la Garde vista dal porto di Marsiglia

Notre Dame de la Garde vista dal porto di Marsiglia

Vi avviso però, la strada è abbastanza lunga e impegnativa, per cui se avete poco tempo o poche energie, considerate di prendere un’autobus (il 60 parte direttamente dal Vieux Port) o uno dei trenini turistici presenti in città.

notre-damePiccola nota: A Marsiglia ci sono due trenini turistici: uno fa il giro della città vecchia e del Panier e mi sento di sconsigliarlo perché, come vi racconto qui, vale la pena di vivere questa zona con calma e a piedi. L’altro fa un giro più ampio, arriva davanti alle spiagge del Prado e sale verso la collina. C’è da considerare che rispetto al costo di un biglietto semplice, il trenino costa 7 euro (a meno che non abbiate la Marseille CityPass, in tal caso una corsa è compresa).

da-notre-dameArrivati in cima, non fatevi spaventare dal vento: io ci sono stata in agosto ed era fortissimo, quasi da non riuscire a camminare. Ma ne vale comunque la pena! La Basilica è qualcosa di davvero fantastico: dall’alto del colle su cui è costruita si vede il porto, il mare, lo stadio e ci si rende conto di quanto sia estesa la città di Marsiglia.

marsiglia-dall'altoMolti secoli fa la collina era un luogo di avvistamento; nel 1500 Francesco I ci fece costruire unforte che insieme all’Isola di If, altro luogo da non perdere, doveva servire per la difesa marittima della città.

belvedereLa realizzazione dell’attuale Basilica, visibile praticamente da ogni angolo della città, risale al 1853 e venne conclusa un anno dopo con la consacrazione alla Vergine, alla quale, ancora oggi, il 15 agosto di ogni anno, viene dedicato un pellegrinaggio per le vie della città in festa. Una statua della Vergine è posizionata sulla punta del campanile, nel punto più alto, a protezione dell’intera città.

chiesa-notre-dameLa costruzione è in stile romanico – bizantino e lascia davvero senza fiato per la ricchezza degli interni, per le policromie, i mosaici, i dettagli in oro e i numerosi ex voto lasciati dai fedeli per chiedere qualcosa alla Madonna oppure per ringraziarla di una grazia ricevuta.

La cripta in stile romanico è scavata nella roccia ed è sicuramente suggestiva ma lo spettacolo vero vi attende nel Santuario posto al piano superiore dove tutto è grande, colorato e prezioso. Una serie di barche e aerei appesi a dei fili che scendono dal soffitto ricordano che la Notre Dame, come detto all’inizio, è la protettrice dei naviganti.

notre-dame-dettagliPrima di lasciare la collina è possibile visitare il Museo di arte sacra che è stato aperto durante il 2013, anno in cui Marsiglia è stata Capitale della Cultura e che ripercorre l’intera storia della Basilica stessa.

 

 

 

You Might Also Like