Francia

Una visita al Mucem, Museo delle Civiltà d’Europa e del Mediterraneo

23 giugno 2015

Ve lo avevo già suggerito come tappa imperdibile di un viaggio a Marsiglia e oggi ve lo racconto in maniera più dettagliata: sto parlando del MuCem, Museo delle Civiltà d’Europa e del Mediterraneo, progettato dall’architetto Rudy Ricciotti, nel Vieux Port di Marsiglia.

museo-muce

Dedicato al tema del ‘mediterraneo’ l’edificio è stato pensato come struttura polifunzionale destinata ad ospitare esposizioni, spettacoli, rappresentazioni, iniziative culturali e molto altro, su una superficie di circa 40.000 metri quadrati.

La struttura a forma di parallelepipedo di 72 metri di lato, occupa il molo J4 del porto, connesso mediante una passerella sospesa, che gira attorno all’edificio, alla vicina fortezza di Saint Jean, risalente al diciassettesimo secolo.

mucem

La struttura interna, realizzata in acciaio e vetro, è coperta da una delicata pelle ornamentale in cemento filigranato, materiale altamente innovativo utilizzato anche per la struttura verticale della costruzione stessa.

La “rete” che ricopre l’edificio permette alla luce naturale di filtrare; in tal modo all’interno della struttura si respira l’aria di mare, si sente il rumore del mare, si ammira la bellezza della città e del suo porto. 

mucem-vista-mare

Lo stesso architteto Ricciotti ha affermato che il suo Museo è “aperto sul mare, per disegnare un orizzonte dove le due rive del Mediterraneo si possano incontrare “.

Il Museo è organizzato su tre livelli con una serie di sale espositive, un auditorium e una libreria. Il tetto è il punto di fusione di architettura e spazio esterno; da qui si gode infatti di una favolosa vista sul mare, sul porto e sul caratteristico quartiere del Panier: uno spettacolo bellissimo di giorno, sensazionale al tramonto e di notte.

al-mucem
installazione-mucem

si-vede-il-porto
Tramonto-al-muce
vista-sul-mucem

 

 

 

You Might Also Like