Riflessioni

Il potere magico della condivisione

21 marzo 2015

Adoro le parole. Il loro potere evocativo, la capacità di racchiudere in poche lettere un intero universo. Di accumulare significati, di sedimentare, nascondere e poi risuonare nella memoria. E questo in tutte le lingue. Penso a ‘serendipity‘ e sorrido per gli incontri casuali capaci di cambiarti la vita, leggo ‘saudade‘ e sento risuonare le note del fado di Lisbona. Ditemi se questa non è magia! Non potrei vivere senza.

874c39d0984e5e3cf39f90ee22f11f3d

Uno dei miei autori preferiti, Saramago, in “Di questo mondo e degli altri” racconta così il potere delle parole.

Le parole sono buone. Le parole sono cattive. Le parole offendono. Le parole chiedono scusa. Le parole bruciano. Le parole accarezzano. Le parole sono date, scambiate, offerte, vendute e inventate. Le parole sono assenti. Alcune parole ci succhiano, non ci mollano; sono come zecche: si annidano nei libri, nei giornali, negli slogan pubblicitari, nelle didascalie dei film, nelle carte e nei cartelloni.

E ci sono parole che senti più tue, che ogni volta ti provocano un brivido, nelle quali, nonostante tutto, continui a credere.

Una di queste è “condividere”: non è bellissima?

Ph: Pinterest

Ph: Pinterest

La condivisione è un bisogno primario per me, ed è anche una delle cose che mi manca di più. Mi manca avere accanto una persona con la quale condividere: condividere la vita, la strada, le passioni, i sogni, i viaggi.

Ecco, mi manca un compagno di viaggio. Uno di quelli capaci di raddoppiare il piacere di una scoperta, di una nuova terra, di un cibo mai assaggiato, di uno scatto o di un momento da rivivere una volta tornati a casa.

In passato ho rinunciato a viaggiare perché per differenza di tempi, denaro a disposizione, mete, non sono riuscita a trovare la compagnia giusta. Poi ho imparato che si può viaggiare da soli e che può essere bellissimo. 

Ma il tarlo della condivisione è rimasto. E scrivere su questo blog e conoscere tante persone appassionate come e più di me di viaggi mi ha aperto un mondo e acceso ancora di più la voglia di condividere un viaggio con persone affini a me.

Poi succede che da uno scambio di tweet nasca un progetto speciale. Qualcosa di unico, che so già si trasformerà in un’esperienza indimenticabile che mi regalerà la conoscenza di una nuova città e di tante anime preziose e appassionate. Eccolo, il potere della condivisione! Alla faccia di chi dice che la Rete è un luogo asettico, privo di umanità, di chi è convinto che il web, i social possano solo allontanare, isolare.

E così dal 12 al 14 giugno, insieme ad altre 12 blogger, si va a Stoccolma e io non vedo già l’ora! Seguiteci su twitter e commentate con #sivastoccolma. Sarà una grande avventura condivisa!

Post scriptum: Subito dopo aver scritto questo post mi è arrivata la conferma di un altro viaggio che condividerò con Elisa di TripVillage a brevissimo. Seguiteci, ne vedrete delle belle 🙂

Ph: Visit Sweden

Ph: Visit Sweden

 

You Might Also Like

12 Comments

  • Reply Danila 21 marzo 2015 at 18:37

    Ciao Erika,
    bellissimo questo post, mi piace moltissimo in modo in cui hai descritto il condividere.
    Riguardo al compagno di viaggio come di vita arriverà quando meno te lo aspetti e sarà bellissimo <3

    "Ecco, mi manca un compagno di viaggio. Uno di quelli capaci di raddoppiare il piacere di una scoperta, di una nuova terra, di un cibo mai assaggiato, di uno scatto o di un momento da rivivere una volta tornati a casa." dolcissime queste parole.

    Buon Viaggio anticipato per Stoccolma! Mi sarebbe piaciuto partecipare ma io arrivo SEMPRE in ritardo ahahahah :*

    • Reply Erika Francola 21 marzo 2015 at 18:48

      Ciao Danila!!! Grazie mille per questo commento. Spero tanto di trovare una persona sulla mie stesse corde: condividere la passione per i viaggi con chi è accanto a te deve essere qualcosa di meraviglioso 🙂
      Intanto mi godo le preziose scoperte fatte grazie a questo blog. Mi dispiace per Stoccolma, ma sono sicura che troveremo un’altra occasione, anzi abbiamo una scusa in più per organizzarci e conoscerci 😀
      Ti abbraccio e grazie ancora!

  • Reply Elisa 22 marzo 2015 at 11:45

    Grande Erika!! Vedrai che il momento di condividere arriverà quando meno te l’aspetti!!
    noi sappiamo che sono belli anche i viaggi in solitaria però, no?
    Intanto iniziamo a condividere anche qualcosa prima di Stoccolma…non vedo l’ora!!

    • Reply Erika Francola 22 marzo 2015 at 13:06

      Eli!!! Siiiii, non l’ho scritto perché non avevo ancora la conferma… non vedo davvero l’ora di conoscerti e vivere insieme queste avventure! 🙂
      Ti abbraccio forte!
      Ps: i viaggi in solitaria hanno il loro fascino, sono capaci di farti conoscere te stessa. Ne ho già uno in mente… speriam bene!

  • Reply 2giromondo 22 marzo 2015 at 14:25

    Ti leggiamo sempre con molta attenzione perchè sai trasmettere tanto attraverso le tue di “parole”, noi condividiamo, tanto che forse non riusciamo a non pensare ad un viaggio senza l’altro, ma anche il viaggio in solitaria ha le sue emozioni, prima o poi ci toccherà 😀 Ovviamente per Stoccolma sarà sicuramente una bellissima esperienza, vi seguiremo e alla prox ci aggiungiamo anche noi!
    Un abbraccio e Buona Domenica!

    • Reply Erika Francola 22 marzo 2015 at 15:05

      Ma grazie ragazzi!!! <3 che bello leggere questo commento.
      Vi abbraccio fortissimo. Buona domenica e buoni viaggi a voi 😀

  • Reply Natascia 22 marzo 2015 at 15:30

    Non ho mai viaggiato da sola perchè non mi sentivo pronta, quando ho iniziato a sentirmi pronta è arrivato un compagno di viaggi e di vita… e dev’essere tremendamente bello scoprire un luogo soli con se stessi, però a oggi non avrei il coraggio di partire senza di lui… ti auguro di trovare una persona con cui poter condividere tutto e vedrai che arriva… è lì da qualche parte nel mondo, solo che non vi siete ancora trovati…
    Bellissima la citazione sulle parole!
    Buona domenica 😉
    -nati-

    • Reply Erika Francola 22 marzo 2015 at 16:02

      Ciao Nati, grazie di esser passata e di avermi raccontato un po’ di te!
      Partire da soli è un’esperienza assolutamente da fare… Ogni tipo di viaggio ha i suoi aspetti ed è capace di regalarti qualcosa!
      Buona domenica e un abbraccio a te!
      Ps. Saramago è geniale! 😀

  • Reply Giulia - [Korowai] 22 marzo 2015 at 15:40

    Erika vedrai che la tua passione per i viaggi ti farà incontrare la persona giusta! Seguirò la vostra avventura a Stoccolma ma la prossima volta sarò con voi a condividere un’altra bellissima iniziativa. Un bacione 🙂

    • Reply Erika Francola 22 marzo 2015 at 15:59

      Ciao Giulia! Ne sono sicura… 🙂 intanto mi godo i viaggi già in programma. Siete in tante a non poterci essere, quindi… abbiamo una scusa per organizzare il bis e conoscerci!
      Un abbraccione!

  • Reply goodnightandtravelwell 24 marzo 2015 at 16:28

    Credo che il web possa essere un bellissimo punto di partenza per l’incontro. Può esserlo, può avvicinare menti che condividono gli stessi pensieri, mani che amano scrivere e poi… e poi ci si incontra per vedersi e sentirsi. Magari in una splendida cornice come quella di Stoccolma 😀 Vi seguiremo 😉

    • Reply Erika Francola 24 marzo 2015 at 17:29

      Sono assolutamente d’accordo! 🙂
      Sono certa che sarà un’esperienza bellissima, da vivere e da condividere! 🙂 vi abbraccio!

    Leave a Reply

    Su questo sito utilizziamo i cookies tecnici di Analitycs. Cliccando sul pulsante Accetto permetterai il loro utilizzo. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi