Riflessioni

#VadoaViverea: tre luoghi in cui mi trasferirei

24 Ottobre 2014

A chi non è capitato di avere quella sensazione di esser già stato in una città o luogo?

Una sorta di déjà vu, una ventata improvvisa di sensazioni che ci fanno sobbalzare.

Diciamocelo, c’è posto e posto…

Daniela di Racconti di viaggio intorno al mondo e non solo, ha proposto questa riflessione in questo post; ne è nato l’hashtag #VadoaViverea e un confronto tra blogger che hanno lavorato di fantasia per raccontare le città in cui si trasferirebbero all’istante, quelle che hanno rappresentato qualcosa in più, quelle con le quali a pelle si è subito instaurato qualcosa di prezioso, un richiamo costante, una bella empatia.

Alla fine ho deciso di partecipare anche io: sono stata in dubbio fino alla fine, ma eccoli, i tre luoghi dove mi trasferirei anche ad occhi chiusi, anzi no, apertissimi, per quanto li adoro.

Lisbona

Se mi leggete sapete già del mio amore viscerale per questa città. Ve ne ho parlato qui e qui, per esempio.

Adoro la luce di Lisbona, la sua aria un po’ malinconica, la sua musica, i suoi vecchi palazzi con gli azulejos colorati, il suo cibo, l’odore dell’oceano, ogni suo angolo. Vorrei svegliarmi in un vicolo dell’Alfama o del Bairro Alto, con la vista sul Tago e il sole ad illuminare le mie giornate. Vorrei bere una Ginjinha in uno dei meravigliosi Miradouros della città e conoscere ogni angolo e i suoi dintorni, dai borghi dell’entroterra ai villaggi bianchi in riva all’Atlantico.

Sao-Pedro-de-Alcantara

Si, in questa città sto pensando seriamente di andarci a vivere per un periodo, perché come vi ho raccontato, ci sono delle volte in cui il viaggio ti chiama, e tu puoi solo preparare la valigia e partire. Chissà se ci riuscirò o se la razionalità avrà di nuovo il sopravvento su tutto? Intanto sono certa che il primo posto in cui mi trasferirei su due piedi è sicuramente Lei.

Irlanda

L’irlanda è l’altro mio grande amore. Ormai si sa, amo le metropoli, ma dopo Roma, basta grazie! Preferisco le città più raccolte, i ritmi meno serrati. Forse è per questo che a diciottanni ho lasciato casa  mia e la prospettiva di anni da pendolare nella capitale per andare a vivere a Perugia, che vedevo più a misura d’uomo, più a misura mia. Ed ecco perché per il mio primo viaggio da sola ho scelto proprio l’Irlanda, che sognavo da tempo e che era arrivato il momento di conoscere dal vivo.

Sono arrivata a Dublino a dicembre, ed è stato subito amore. Ed è stato ancora più amore quando sono uscita dalla città e ho scoperto piccoli borghi come Howth, o Doolin, vicino alle famose Cliff of Moher.

dublin

Qui, tra le case colorate, i pub accoglienti, la gente sempre disponibile, l’oceano, le barche dei pescatori e un verde infinito penso proprio che potrei viverci bene!

E forse, se oltre al cuore, ascolto anche il cervello, è il Paese in cui plausibilmente mi sposterò il prossimo anno per fare un’esperienza di vita e migliorare la lingua. Come dire, prima l’inglese e poi il portoghese! Si devo, convincermene! 🙂

Siviglia

Si è giocata il terzo posto fino alla fine con la coloratissima e gettonatissima Barcellona e con Monaco di Baviera, una città che mi ha stupito e affascinato. Composta, ordinata, pulita, ricca. Forse la città dove davvero si potrebbe vivere bene. E poi la Baviera, e i castelli! Meraviglia.

Ma alla fine ha vinto Siviglia. Ha vinto perché sono una sentimentale, perché è la meta che abbiamo scelto insieme alla mamma, per un weekend indimenticabile. E perché è una città viva, calda, accogliente che davvero mi ha fatto sentire abbracciata e coccolata.

Sapere di essere a pochi passi dal Real Alcazar, da piazze meravigliose, dal lungofiume curatissimo, da locali in cui si balla il flamenco e si mangiano tapas ad ogni ora del giorno e della notte, mi fa pensare che si, a Siviglia ci vivrei!

panorama

E voi, quali sono i luoghi in cui vi trasferireste all’istante? Quali sono i vostri tre #VadoaViverea ?

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply Viaggi del taccuino | Erikamelie 24 Ottobre 2014 at 17:49

    Grazie a te per la bella idea!!! L’Irlanda è meta ambita… ci ritroveremo tutte lì? 🙂
    Lisbona la amo, troppo! Credo si sia capito ahah
    Budapest invece mi manca, ma mi affascina molto… spero di vederla presto! Parti a breve?

  • Reply Martina 25 Ottobre 2014 at 18:41

    In moltissimi parlano bene di Siviglia, dell’Irlanda e di Libona e io, che non conosco nessuna delle tre, sogno ad occhi aperti. Che bei posti che hai scelto! 😀

    • Reply Viaggi del taccuino | Erikamelie 27 Ottobre 2014 at 9:23

      Ciao bella! Si, sono tre posti davvero speciali per me, e oggettivamente belli!!! Spero tu possa vederli presto con i tuoi occhi e dirmi la tua 🙂
      Ti abbraccio!

    Leave a Reply

    Su questo sito utilizziamo i cookies tecnici di Analitycs. Cliccando sul pulsante Accetto permetterai il loro utilizzo. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi